SCUOLA MATERNA PAULINI

La scuola materna Mons. Luigi Paulini prende il nome dal Vescovo di Concordia (Pn) che orientò le Suore Rosarie alla fondazione dell’attuale Collegio Convitto di Viale delle Ferriere 19.

Il lavoro educativo è iniziato nel 1923, per andare incontro alle numerose richieste delle famiglie di via Grazzano e via Cisis.

Non avendo in quel tempo locali disponibili, gli alunni vennero accolti nell’ambiente stesso del collegio.

Inizialmente si contarono 66 presenze. Dato il continuo aumentare di richieste, si pensò di creare una sede adatta.

Nel 1929 venne costruito un edificio, ampio e funzionale per quel tempo. Attraverso gli anni la sede ha migliorato più volte la struttura, adeguandosi alle esigenze delle nuove leggi riguardanti gli ambienti delle Scuole Materne.

Nel tempo sono stati messi a norma i servizi igienici; è stata costruita un’ampia e luminosa veranda che permette di godere la luce del sole anche nei giorni freddi; nello spazio verde  di fronte alla scuola è stato realizzato un ampio parco giochi dove i bambini vivono momenti di distensione che favoriscono l’amicizia e la fraternità e permettono alle maestre il controllo e l’osservazione delle loro capacità motorie.

Il compito educativo è stato svolto fin dall’inizio dalle Suore che via via si sono diplomate e con amore e competenza hanno adottato il metodo Agazziano, tanto innovativo per il valore che dà al linguaggio, alla manualità e alla socializzazione. La scuola dal 1980 al 1995 è stata anche sede di tirocinio Agazziano.

Il riconoscimento dei diritti del bambino presenti nella nostra coscienza, nella Costituzione e riaffermati dagli organismi internazionali, la nascita (con la legge n° 647 del ’69) degli “Orientamenti” dell’attività educativa hanno rappresentato l’affermazione dell’istituzione pedagogica ed il tramonto della funzione di custodia della scuola materna.

Nel 1988 la stesura del “RAPPORTO INTERMEDIO” e la successiva approvazione dei NUOVI ORIENTAMENTI ’91 (confermati nel ’94) hanno contribuito alla denominazione di Scuola dell’Infanzia termine ritenuto più rispondente all’evoluzione culturale, pedagogica, psico-sociologica e didattica che caratterizza l’istituzione allo stato attuale.

L’impiego delle Suore nelle vesti di insegnanti è terminato nel 1991; attualmente il lavoro è svolto da personale laico sotto la supervisione di una Direttrice. L’alto numero, la costanza delle iscrizioni, le zone di provenienza dei bambini frequentanti la scuola, le richieste di partecipazione anticipate nel tempo qualificano il Paulini nella realtà urbana ed extraurbana sia per la validità delle sue educatrici che per la capacità di aggiornamento a metodi e programmi dell’era informatica.

Suore Rosarie

(Ente Gestore)